Newsletter, blog e podcast sul rap italiano

Taveramente nasce dall’esigenza di raccontare la musica rap in Italia in modo più intimo, personale e appassionato.

È il punto di incontro fra blog, newsletter e podcast.

Gli articoli sono scritti e in forma lunga per permettere un approfondimento, sempre accompagnati dal voiceover per farti compagnia anche in forma di ascolto proprio come un normale podcast. E il tutto arriva nella tua casella di posta elettronica, come una newsletter. Considerala una forma di dialogo più diretto tra me e te.

Quali format trovi? Presto detto:

  • editoriali, critica, opinioni e riflessioni

  • recensioni doppie (ogni tanto, per allenare il dubbio in modo sano)

  • approfondimenti sul dietro le quinte del mondo dell’editoria

Ma soprattutto opinioni, opinioni e ancora opinioni. Il motto resta il medesimo: imparare a dubitare sempre di tutto e tutti, mettendosi perennemente in discussione. Tutto ciò che leggi o ascolti è una bugia. Compresa questa.

I media di settore sono tutti compromessi

Motivo in più per iniziare questo percorso e per seguirlo (perseguirlo): pagine e siti di settore tutti oggi sposano il pensiero unico, sono un prolungamento di uffici stampa e management degli artisti. Sul libro paga delle etichette discografiche, mettono da parte critica e contenuti per assecondare il benestare di chi li foraggia. Non trovi nulla di sincero e genuino. 

Non ti puoi fidare di nessuno. Gli stessi redattori o così detti, portano avanti in parallelo attività di ufficio stampa, A&R e management con conflitti di interesse assortiti che peggiorano uno scenario di sempre maggiore povertà di confronto perché quello che si vorrebbe dire e scrivere non può essere detto o scritto per non farsi torto reciproco.

Le opinioni mancano e noi abbiamo bisogno di confrontarci

Quando parliamo tra noi di musica, come lo facciamo? Non attraverso recensioni o interviste ma espremendo opinioni. Sulla base del proprio pensiero nasce il dibattito e il confronto. Mancano le opinioni e mancano come l’aria. Le opinioni ci aiutano a comprendere il punto di vista reciproco e altrettanto reciproco è e deve essere l’arricchimento che ne scaturisce.

Iscriviti per fare di me un uomo libero

Più persone riesco a raggiungere con la mia parola, maggiore sarà l’energia a disposizione da dedicare a questo progetto. Quello che trovi nei magazine online è falsato, le opinioni vengono meno, si uccide il confronto e allo stesso tempo si fa fuori chi prova a portare un punto di vista e un pensiero differenti dal diktat che viene dall’alto. 

Iscriviti per aiutarmi ad essere libero di esprimere le mie idee e le mie opinioni, iscriviti per restituire il giusto tempo al confronto.

Sostieni il progetto: offrimi un caffè

Se hai già avuto modo di leggere o ascoltare qualcosa dalle pagine di Taveramente e volessi supportarmi con una pacca sulla spalla digitale puoi sempre offrirmi un caffè e chissà che la prossima occasione non sia quella buona per bercelo di persona con una chiacchierata vis a vis. Intanto grazie di cuore a te, lettore.

Voglio fare una donazione

Subscribe to Taveramente

Opinioni sul rap italiano e quello che di editoriale ci gira attorno. Tutto ciò che leggi è una bugia. Compresa questa.

People

Lavoro come Web Developer, Digital Creator e Copywriter a Milano, dove scrivo di musica e digital. Nel 2016 ho fondato Beat Torrent, nel 2018 Boh Magazine. Mi piacciono vodka e sigari toscani. Scrivo da quando si spammava su MySpace.